Update Nazionale SIMDO Calabria

Di diabete ed endocrinopatie correlate si parlerà a Vibo Valentia in occasione dell’Update Nazionale della SIMDO, società italiana metabolismo diabete e obesità con l’obiettivo di fare il punto sulla malattia, di approfondire alcuni aspetti relativi alla patologia endocrino-metabolica che emergono nella pratica clinica quotidiana, attraverso il confronto tra personale medico...

Continua a leggere

Diabeway

Si terrà ad Enna il prossimo 14 Aprile, il terzo appuntamento del progetto Diabeway. Responsabile scientifico del corso è il Dott. Miserendino, segretario nazionale SIMDO. Obiettivo del corso, accreditato ecm, è l’inquadramento dell’attuale percorso del paziente con DM2 e le criticità del percorso stesso: dove, quando e da chi viene...

Continua a leggere

Terapie del diabete tipo 2 tutte uguali?

Le terapie del diabete tipo 2 sono tutte uguali ai fini della riduzione della morbilità e mortalità cardiovascolare? Interessante studio pubblicato sui Quaderni dell’Italian Journal of Medicine a firma del nostro Presidente, Vincenzo Provenzano, sul controllo glicemico e riduzione del rischio cardiovascolare e sull’effetto delle nuove molecole per la cura...

Continua a leggere

Lutto in SIMDO

Sergio Leotta – Direttore Unità Operativa Complessa di Dietologia, Diabetologia e Malattie Metaboliche Ospedale Sandro Pertini di Roma Roma, 25 Marzo 2018 La notizia arriva sul far della notte e si resta a dir poco sgomenti, lutto in SIMDO per la scomparsa di Sergio Leotta. Con grande tristezza si è appreso ieri...

Continua a leggere

Congresso Regionale SIMDO – CAMPANIA

Di diabete mellito si è parlato a Salerno in occasione del congresso regionale della SIMDO, società italiana metabolismo diabete e obesità con l’obiettivo di fare il punto sulla malattia, di creare ancora di piu’ una integrazione fra i diversi operatori sanitari per le gestione e la condivisione dell’assistenza della persona...

Continua a leggere

Canaglifozin riduce gli eventi cardiovascolari e renali nelle persone con diabete, ma aumenta il rischio di amputazioni

Gli inibitori del Sodium–GLucosecoTransporter 2 (SGLT2), riducono significativamente l’HbA1c, la pressione arteriosa, il peso corporeo e l’albuminuria nelle persone con diabete mellito (1-2). Gli studi CanagliflozinCardiovascularAssessmentStudy (CANVAS) e CANVAS Renal-end-points trial (CANVAS-R)sono stati concepiti per valutare la sicurezza e l’efficacia (soprattutto in ambito cardiovascolare) del Canaglifozin, un inibitore dell’SGLT-2 (3)....

Continua a leggere

Degludec ha la stessa sicurezza cardiovascolare della Glargine U100, ma un minore rischio di ipoglicemia severa.

L’insulina Degludec, un analogo ad azione ultra-lenta, ha la stessa safety cardiovascolare dell’insulina lenta Glargine U100, ma è associata ad un rischio significativamente minore di ipoglicemie severe: questi i risultati più rilevanti dello studio DEVOTE, presentati a san Diego il 12 Giugno 2017 al Congresso dell’American Diabetes Association e contemporaneamente...

Continua a leggere